sabato 29 gennaio 2011

I Tre giorni della merla. di Salvo. Quando gli adulti credono alle Favole

Ci fu un tempo in cui Gennaio aveva 28 giorni, Febbraio ne aveva 31 e i merli erano bianchi. In quel tempo i merli e il mese di Gennaio erano in continua lotta, tanto che un giorno Gennaio disse ai merli che quell'anno loro sarebbero morti di freddo prima che terminasse il mese.
Si era giunti frattanto al 28 di gennaio e di freddo nemmeno l'ombra. Sì; qualche giornata più fredda delle altre, ma nulla di terribile. La famigliola dei merli iniziò allora a prendere in giro Gennaio dicendogli che il mese era ormai finito e loro erano ancora belli vivi, vegeti e... bianchi.
Gennaio non si diede per vinto, andò da Febbraio e si fece prestare tre giorni. E in quei tre giorni, 29, 30 e 31 scatenò un freddo mai visto. Tutto era bianco di neve e gelo e i merli rischiarono davvero di morire di freddo. Trovarono però rifugio, dentro il camino di una masseria e lì grazie al calore del fuoco acceso dai contadini si poterono scaldare. Il 31 Gennaio però si ritrovarono tutti neri, ma vivi.
E fu così che da allora Gennaio passò a 31 giorni, Febbraio a 28 e... i merli diventarono neri; Per sempre.
                                                             

3 commenti:

laura platamone ha detto...

ehm... io avrei bisogno che questo gennaio arrivasse fino al 33... tu che sei esperto, credi sia possibile???
ihihih storie a parte, complimenti è molto carina!

Valeria Nitto ha detto...

che bella favola... non la conoscevo

Cecco ha detto...

Simpatico davvero, ma mi sa, visto il ventaccio fetente e freddo che tira oggi dalle mie parti, che i merli hanno perso la bussola.

BENVENUTO
....a te lettore che passi, ricorda che le parole resteranno e ti sopravviveranno, perciò pesale.