venerdì 8 aprile 2011

Madreperla e avorio

Se sulla madreperla avorio scorresse bianco latte questo non basterebbe a dire il tuo colore, amore e se sotto le trine dei tuoi intimi giochi potessi essere l'ombra che si posa senza riposo o senno che governi il tempo ed il pensiero... guardando il cielo acerbo cittadino di queste mattinate dolorose penso alla gioia densa di un sorriso e di occhi che mi parlano d'amore e vado, sotto file di pensieri radunando le mie residue forze

2 commenti:

Sandro Amici ha detto...

Ho provato a riscriverlo a mano, ma non rispetta le andate a capo...

salvo ha detto...

Fa nulla!Un diamante resta un diamante anche grezzo, senza il taglio!
Grazie
Salvo

BENVENUTO
....a te lettore che passi, ricorda che le parole resteranno e ti sopravviveranno, perciò pesale.