domenica 24 aprile 2016

Due Poeti e un Narratore

Conosco
da poco davvero due splendide persone,la poetessa Danila Oppio e il poeta Gavino Puggioni.
Ne è nata una simpatica corrispondenza epistolare informatica(ah le belle vecchie penne stilo) e anche un'altrettanto bella amicizia. Così da poeti a narratore e viceversa, ci siamo scambiati acrostici, sciarade, limerick giocando sui nomi, le città, l'attività ne è venuto fuori un quadro assai garbato che vi propongo, "rubandolo" dal sito di Danila "Gironzolando tra le nuvole".

Limerick, acrostici...giocando con Salvo Figura!

O voi ch'avete li 'ntelletti sani, 
mirate la dottrina che s'asconde 
sotto 'l velame de li versi strani.

Dante - Divina Commedia Inferno Canto IX,63
Da(l) fiume egizio
al femminile,
 nasce il papavero
che addorme:
poesia.
A Thiesi sono uccelli
In quel di Sassari,
patrono
fece macelli,
ma prima a Gabium,
 ché laziale.
Povere rime,
 le ho maltrattate assai.
Forza Gavino, rimedia,
 ché lo sai!

Salvo Figura

Allora dopo aver risolto gli indovinelli, ho risposto a Salvo a tono!


Salvator Rosa: allegoria della Menzogna

Limerick per Salvo Figura
Vorrei espor la verità
Salvo non mentire
Altrimenti potrei finire
Col perder dignità
E far brutta Figura!
Acrostico per Gavino Puggioni
Girarci troppo intorno
Alle questioni gravi
Varrebbe sol cadere
In un bruciante forno
Non mi pare il caso
Oggi sorridiamo, Gavi!
Per una giornataccia
Uggiosa anzichenò
Gustiamo un buon caffè
Godiamoci una pausa
Invece di adombrarci
Ogni malumore passa
Nessuno può gettarci
Insulti sulla faccia
(il riferimento è chiaro?

Al che, Salvo raccoglie la sfida e risponde:



I treni d'Irlanda li canta
La Mannoia.
Fossero sardi, me li godrei
lo stesso.
Di ferrovie quell'isola
non ha
Ma chi fa fumo,
invero senza arrosto,
lo partorì nel '68
tosto.


Poi mi ha preso di mira...simpaticamente, giocando col mio cognome e con il nome della città nella quale vivo. Grazie Salvo! Hai sparato a salv...e! 


Doppio il gioco
Doppio il parlar
D'Oppio il fumo
Per poetar.


Il Barbarossa le prese brutte assai
così che d'oppio le cure sue riempì.
Fan mal le botte?
Pochin! Più che Legnate
dan il botto lì a... Legnano!


E' stato bello giocare con le rime, con i Limerick, e con gli acrostici...ringrazio Salvo per aver dato inizio a questa partita che non è a scacchi, ma a Dama e....Cavaliere!
E aspettiamo l'intervento di Gavino, che è stato tirato in ballo a sua (quasi) insaputa!
Salvo Figura Danila Oppio
Ed ecco che a tarda sera, è arrivata anche la risposta di Gavino Puggioni
Per Salvo...per Danila..
che dico?
mi salvo?
o qualcuno se la fila?

Trinacria
o Shardana,
terra strana, 
colta e vecchia,
nostra è!

Il papavero?
Pianta da Nilo
nata e drogata?
E Cleopatra?
E Antonio?
Dai!..
Allora non è vero...
che fosse da papà!

Certo che uccelli
ce ne sono!
ma quasi tutti belli!

Quel Gabium-Gabinus
romano e turritano,
soldato cristiano,
male non fece 
alla sua specie.
Il suo martirio?
Ma è storia
nella nostra memoria

e così amici cari,
mi sembra di aver dato
con questo picciol surrogato..

Ma che Figura che ho fatto!
Gavino Puggioni
 

Nessun commento:

BENVENUTO
....a te lettore che passi, ricorda che le parole resteranno e ti sopravviveranno, perciò pesale.